top of page

Waffles per il tuo Sunday Brunch: ma soprattutto, come si mangiano?


Tempi di preparazione: 20 minuti

Serving: 4 persone (8 - 10 waffles in totale - dipende dal tipo di waffle maker)


Origini

Nati in Grecia e poi trasformati nell'impero romano in ostia, i waffles che mangiamo oggi sono tuttavia da ricondursi al Belgio. Quante volte li avrete sentiti nominare Belgian waffles?

Alcuni dicono che sia stato inventato in Belgio nel Medioevo, utilizzando una piastra a forma di arnia da cui il nome (wafla si traduce con miele in belga), ma altri ne attribuiscono il nome alla prima apparizione del waffle negli Stati Uniti nel 1958 ad una fiera!


Quello che mi chiedo sempre è: ma io preferisco i pancake o i waffles? Alla domanda non sono mai riuscita a dare una risposta definitiva... prima o poi dovrò prendere una posizione.

Per quanto riguarda gli americani, secondo una survey fatta per Waffles Day, il 25% preferisce i waffles e il 34% non riesce a decidersi tra i due (nella survey non specifica cosa pensa il restante 40%, ma cercherò di approfondire!)



Waffles con mirtilli, banana e lime


Ingredienti

  • 270g (2,25 Cups) di farina

  • 15 gr (1 Tablespoon) di lievito

  • 50 gr (1/4 cup) di zucchero

  • 1 cucchiaino (1 Teaspoon) di sale

  • 2 uova

  • 50 gr di burro e 50 gr di olio vegetale (oppure potete mettere 100 gr di burro)

  • 480 ml (2 Cups) di latte

  • 1 cucchiaino (1 Teaspoon) di estratto di vaniglia

Per servire

  • frutta (mirtilli, banane e qualche fettina di lime)

  • zucchero a velo

  • sciroppo d'acero

  • burro

Oppure potete fare la classica versione soul waffles e pollo fritto


Attrezzatura

Necessaria una waffles maker che si trova facilmente nei negozi di casalinghi o di elettronica, oppure online, tipicamente Amazon o Ali Express con prezzi super competitivi (non ho testato la qualità però).

Come fare i waffles senza la piastra? Io non ho mai provato. Ho letto su qualche sito che si può usare la bistecchiera, ma non posso garantire!


Procedimento

  • In un recipiente di medie dimensioni mischiate insieme la farina, il lievito, il sale e lo zucchero. Lasciate da parte

  • In un altro recipiente mettete insieme le uova, il latte, il burro fuso (oppure metà burro e metà olio vegetale) e l'estratto di vaniglia.

  • A questo unite la parte secca e la oarte umida e il vostro composto dei waffles è pronto.

  • Accendete la waffle makes e, se possibile scegliere, mettete su dark per una cottura un po' crispy (se invece volete i waffles bianchi, mettete su light).

  • Con lo spray o l'olio vegetale passate leggermente sulla macchina così da evitare ogni possibile problema nello staccare i waffles.


Come si mangiano i waffles?

Come nella cultura americana, ognuno è libero di fare come crede!!!

A parte questa considerazione (che però è molto vera), vi dico i miei modi preferiti di mangiare i waffles:

  1. con lo sciroppo d'acero e il burro, caldi, appena usciti dalla piastra

  2. con il pollo fritto, in versione totalmente soul e con sciroppo d'acero: capisco che scritta così, questo contrasto di dolce e salato possa risultare ai più di difficile comprensione. Posso solo suggerirvi di provare questo abbinamento chicken and waffles. Più che un brunch questo pasto copre l'intera giornata... per questo da provare!

  3. con mirtilli e banana, qualche fettina di lime, una spruzzatina di zucchero a velo e sciroppo d'acero! L'abbinamento banana mirtilli è molto azzeccato: extra dolce banana con un gusto acido del mirtillo, i waffles risulteranno ottimi. Da provare anche in estate

Come conservare i waffles? Potete farli di domenica, metterli in frigo e mangiarne uno ogni mattina... si mantengono per 4/5 giorni in frigo!

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page