top of page

Fried chicken: il vero pollo fritto americano, in versione originale southern!

Aggiornamento: 19 nov 2022

Ogni italiano mangia in media circa 22 Kg di pollo all'anno,

Ogni nord americano in media consuma circa 45 kg di pollo all'anno! Più del doppio!

Il pollo e in particolare il pollo fritto negli Stati Uniti non è solo amato, ma è più o meno una religione.

Talmente una questione di stato, che sul pollo fritto si fanno anche approfondite indagini statistiche (VEDI QUI ) in cui emerge che il 95% degli Americani ama il pollo fritto, ma soprattutto il 16% degli Americani SPOSEREBBE il pollo fritto! Evidentemente è qualcosa di più di una ricetta...

Pollo fritto
Pollo fritto all'americana con potato salad

Origini

Apparentemente le origini del pollo fritto sono scozzesi, ma come sempre un inventore senza marketing resta sconosciuto.

Gli scozzesi portarono negli Stati Uniti questa ricetta e i cuochi afro-americani degli Stati del Sud lo fecero diventare un successo tra il 17° e il 19° secolo, lavorandolo a livello di sapori con le spezie e perfezionando la tecnica di frittura (che in Scozia era fatta nel lardo).

In questo senso gli Stati Uniti del Sud si sono appropriati interamente di questa ricetta facendone perdere l'identità scozzese e facendola diventare una ricetta iconica del soul food.

Alla fine del 1800 il pollo fritto era servito nelle occasioni speciali: il processo di preparazione partiva infatti dal pollo vivo e quindi richiedeva un certo impegno e un certo tempo. Ma nel 1900 grazie all'industrializzazione, il pollo fritto è diventato un reale mezzo di emancipazione per la comunità afro-americana. Apertura di attività, ristoranti, vendita di pollo fritto: l'imprenditorialità a base di pollo scoppiava a ritmo considerevole.

Nel 1950 infine arriva Harland Sanders e parte il primo KFC: nel 1960 gli americani consumavano 12 Kg per persona all'anno di pollo (PER VEDERE LA PROGRESSIONE DEI CONSUMI DI POLLO, attenzione è in pounds), mentre oggi siamo a 44!



Ingredienti per il Southern Fried Chicken (4 persone)

  • Circa 1,3 Kg di pollo: ho scelto una confezione di metà pollo tagliato e una confezione di 6 alette (la parte preferita fritta da mio marito), tutto rigorosamente agricola guidi


  • 4 cucchiaini (teaspoons) di sale

  • 2 cucchiaini (teaspoons) di polvere di aglio

  • 2 cucchiaini (teaspoons) di senape in polvere

  • 2 cucchiaini (teaspoons) di paprika

  • 450 gr (2 cups) di buttermilk [ho usato quello di NaturaSì per una questione di consistenza]

  • 2 cucchiai (tablespoons) di salsa piccante

  • 240 gr (2 cup) di farina 00

  • 120 gr (1 cup) di amido di mais (per una versione crunchy del pollo, potete anche non metterlo)

  • 2 cucchiaini (teaspoons) di pepe nero

  • Olio pe friggere

PS: i quantitativi di spezia sono indicativi - volendo potete anche essere un po' più aggressivi per un sapore più deciso - dipende dai gusti - così siamo su un gusto bilanciato.

Procedimento

  • Mettete il pollo in un ampio contenitore. Spargete sul pollo il sale, l'aglio in polvere, e la cipolla in polvere. Fate in modo che le spezie coprano bene tutti i pezzi di pollo.

  • Aggiungete il latticello e la salsa piccante e fate in modo che tutto il pollo sia ricoperto di latticello.




  • Coprite con della pellicola trasparente e lasciate il pollo marinare nel frigo per almeno 2 ore. Consiglio di lasciare marinare una notte intera

  • In un altro contenitore (di misura media) mescolate insieme la farina, l'amido di mais, il sale, la paprika, il pepe, l'aglio in polvere e l'origano.




  • Intanto aggiungete l'olio in una friggitrice o una padella fonda e fate riscaldare l'olio che dovrà raggiungere una temperatura di circa 180°F (da misurare con un termometro da cucina, altrimenti provate a buttare qualche gocci d'acqua e se frigge ci siamo!)

  • Prendete un pezzo di pollo alla volta, fate scivolare via il latticello in eccesso. A questo punto mettete il pollo nel contenitore della farina e assicurate che ogni parte sia ricoperta correttamente. Sbattete leggermente il pollo per fare andare via la farina in eccesso e lasciate riposare il pollo per qualche minuto fino a quando la farina assume un effetto "impastato" con il latticello. Il pollo è pronto per essere fritto!

  • Mettete il pollo nella friggitrice facendo attenzione a non fare schizzi (per evitare di bruciarvi) in funzione della grandezza della pentola aggiungete il numero corretto di pezzi affinché possano tutti essere bagnati dall'olio (io per sicurezza ho fatto un pezzo alla volta, ma non ho la friggitrice, bensì una padella piccola).

  • Lasciate friggere fino a quando il colore diventa marrone dorato - ci vogliono circa 10 minuti per pezzo (se il pezzo è grande). Se il pezzo è scuro (coscia o sovracoscia) anche qualche minuto in più!

  • Quando il pollo è fritto, mettetelo sulla carta assorbente e spargete subito un po' di sale.


109 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page