top of page

New York Cheesecake. The queen.





Ingredienti

La base - detta crust

  • 120 gr (1 cup) di graham cracker crumbs o più semplicemente in Italia i biscotti Digestive - non ho mai avuto rimostranze da americani sui Digestive, quindi pollice verde

  • 35 gr (2 ½ tablespoons) di burro fuso

  • 30 gr (1 ½ tablespoons) di zucchero

  • un pizzico di sale

Cheesecake Filling

  • 450 gr (8 oz package) di Philadelphia, ma l'ho provata anche con il mascarpone e onestamente sono buonissime entrambe - se siete più per i sapori acidi Philadelphia, più per sapori dolci mascarpone - il formaggio deve essere a temperatura ambiente quando lo lavorate

  • 100 gr (½ cup) di zucchero

  • 2 uova (a temperatura ambiente)

  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

  • 180 gr (1½ cups) di panna acida o panna (se utilizzate il Philadelphia conisglio la panna, mentre con il mascarpone la panna acida va benissimo)

  • un pizzico di sale


Procedimento

Step 1 : preparate lo stampo

Avete bisogno di uno stampo a cerniera di circa 17-19 cm di diametro. Mi raccomando a cerniera altrimenti potrebbe essere difficile tirare fuori la torta! Vi vedo già a tirare degli accidenti!

  • mettete un cerchio di carta forno nel fondo dello stampo

  • ricoprite i lati dello stampo con 2 strati di alluminio (carta stagnola) - lo dovete ricoprire perché lo stampo verrà immerso a bagnomaria per la cottura e quindi con l'alluminio evitiamo che l'acqua entri nello stampo

Step 2 : preparate la base


  • Accendete il frono a 170 °C

  • Riducete i graham crackers o i Digestive in briciole fini. Potete farlo con un mixer oppure semplicemente mettendo il tutto in un sacchetto di plastica e sbattendo con pugni il sacchetto. Io amo questa seconda soluzione perché è terapeutica, rilascia lo stress!

  • Mettete le briciole in un piccolo contenitore e aggiungete il burro. Girate bene così tutte le briciole sono imburrate. Aggiungete lo zucchero e il sale.

  • Versate il composto nello stampo e pigiatelo bene, eventualmente anche con le mani.

  • Mettete in forno per circa 8-10 minuti a 170°C. Toglietela dal forno e lasciate raffreddare.

Step 3: Making the filling

  • Aumentate la temperatura del forno a circa 180°C.

  • In un contenitore unite il cream cheese e lo zucchero. Amalgamate il tutto con un mixer facendo attenzione a non inglobare troppa aria (quindi non fate andare al massimo il mixer).

  • Aggiungete poi uova e vaniglia e fate andare il mixer.

  • In ultimo aggiungete la panna acida e continuate a mixare brevemente.

  • Versate il composto nello stampo.

  • A questo punto per fare andare via l'aria in eccesso battete la cheescake qualche volta su un asciugamano.

  • Inserite poi in una teglia capiente che riempirete di acqua calda.

  • Mettete in forno per circa 45-50 minuti.

Step 4: cottura e raffreddamento

  • Inserite il tutto nel forno e fate cuocere per circa 45 minuti a 180°C.

  • Durante la cottura vedrete lievitare la torta: è normale, quando la toglierete dal forno tornerà piatta!

  • Dopo 45 minuti spegnete il forno, e lasciate la cheescake dentro, con la porta del forno leggermente aperta (mettete un cucchiaio di legno) .La cheescake non deve subire bruschi cambiamenti di temperatura. Lascaite così per altri 45 minuti.

  • Rimuovete dal forno, togliete l'alluminio e lasciate a temperatura ambiente per circa 1 ora.

  • Mettete in frigo per almeno 4 ore o anche tutta la notte.

Step 5: preparazione per il servizio

  • La cheescake raffreddandosi si staccherà leggermente dai bordi, ma aiutatevi comunque passando una spatola intorno la torta assicurandovi che sia staccata dai bordi.

  • Aprite la cerniera ed ecco la cheescake.

  • Prendete un piatto e ricopritelo di pellicola: capovolgete la cheescake per rimuovere il fondo dello stampo. Rimuovete anche la carta forno.

  • Capovolgete nuovamente la cheescake nel piatto di portata.

  • La cheescake è pronta per essere servita anche così. Se preferite decorarla consiglio la salsina di lamponi.



73 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page