top of page

Apple pie significa torta di mele ed è considerata molto americana


​Tempo di preparazione: 1 ora 45 minuti

Serving: 8-10 persone


As American As Apple Pie... right?

La risposta è insomma...dipende dal punto di vista!

Chi vuole dirlo a mio marito che la famosa apple pie, simbolo di Nonna Papera, non è veramente di origine totalmente americana?


Alcuni elementi di riflessione:

  1. le mele non esistevano negli Stati Uniti prima dell'arrivo dei coloni europei

  2. una prima versione di apple pie si trova nella cucina inglese del 14° secolo - una ricetta simile appare sul libro di cucina "The Form of Cury"

Di fatto quindi possiamo dire che la apple pie sia originariamente inglese, anche se ci sono altre ricette svedesi, francesi e olandesi che risultano simili. Formalmente la prima traccia scritta però è quella inglese.

Perché gli americani si identificano allora con la apple pie tanto da renderla un simbolo patriotico?

La risposta non è chiarissima. Alcuni fanno risalire il tutto a Johnny Appleseed (il cui nome vero è John Chapman) che per 40 anni ha piantato meli ed è pertanto considerato l'uomo che ha fatto diventare la mela importante negli Stati Uniti.

Qualcuno invece rintraccia le origini dell'importanza della apple pie in questa frase uscita sul New York Times:

“[Eating pie twice per week] is utterly insufficient, as anyone who knows the secret of our strength as a nation and the foundation of our industrial supremacy must admit. Pie is the American synonym of prosperity, and its varying contents the calendar of changing seasons. Pie is the food of the heroic. No pie-eating people can be permanently vanquished.”

Insomma, varie possibilità, ma certo è che anche se le origini storiche della apple pie non sono negli Stati Uniti, come tante cose, negli Stati Uniti diventano simboli, icone, perché gli americani le sentono proprie, un po' come Mac&Cheese!

E in fondo questa modalità ha qualcosa di molto bello: significa che non importa da dove vieni, chi sei, ma se sei buono, fai parte dei nostri... lo trovo un modo molto inclusivo di fare cucina.


Ma adesso vediamo come si fa la apple pie!



Ingredienti


Per il ripieno

  • 1 limone grande appena spremuto (circa 60 ml) - opzionale

  • 1,5 Kg di mele

  • 150 gr (2/3 cups) di zucchero (oltre a quello da spargere sulla torta)

  • 60 gr di burro

  • mezzo cucchiaino (1/2 tsp) di cannella

  • un pizzico di noce moscata - opzionale

  • un cucchiaio (1 tbsp 15 ml) di amido di mais

Per la "shell" in una teglia di ceramica di circa 22-24 cm di diametro

  • 450 gr (2 cups) di burro MOLTO FREDDO

  • 600 gr (5 cups) di farina

  • 100 gr (1/2 cup) di zucchero

  • un cucchiaino (1 tsp) di sale

  • 2 tbsp lemon juice

  • 80-100 ml di acqua gelata

Per spennellare la shell

  • 1 uovo

  • 10 gr di zucchero

  • 1 cucchiaino di cannella


Procedimento


Per la shell

  • Aggiungete farina, sale e zucchero in un contenitore ampio

  • Inserite il burro tagliato a dadini preso dal freezer

  • Mischiate i due composti con le mani, prendendo tra i polpastrelli il burro e riducendo il tutto a una sorta di sabbia - potrete avere pezzi di burro di 1 cm

  • Se invece avete un robot da cucina, inserite il tutto in questo e con un lama affilata attivate per qualche secondo - la sabbia si formerà in pochi istanti.

  • Aggiungete l'acqua fredda e impastate - la pasta prenderà subito una forma a palla. Lavoratela qualche secondo e poi dividetela in due.

  • Formate due dischi e lasciate in frigorifero a riposare 30 minuti.

Per il ripieno

  • Pelate le mele e tagliatele in piccoli pezzi. Ricopritele con il limone e agiungete lo zucchero in maniera uniforme.

  • In una padella grande, fate sciogliere il burro e aggiungete le mele, che lascerete sul fuoco fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto formando una specie di sciroppo. A questo punto coprite con un coperchio e a fuoco basso lasciate cuocere per altri 5-7 minuti. Durante questi minuti aggiungete l'amido per fare addensare lo sciroppo.

  • Passate a questo punto le mele in un colapasta e dividete le mele dallo sciroppo. Lasciate le mele da parte, mentre rimettete lo sciroppo nella padella fino a quando il tutto non farà le bolle e diventerà particolarmente denso.

  • Versate lo sciroppo sulle mele e aggiungete le spezie.

  • Prendete i due dischi e con il mattarello stendeteli fino ad arrivare a circa mezzo centimetro o poco più.

  • Il primo costituisce la base, mentre il secondo il cappello. Io ho messo due dischi pieni sia sopra che sotto, ma volendo potete costruire sopra il tipico frame da crostata.

  • Una volta messo il disco inferiore riempite con le mele e poi occupatevi della parte superiore: se fate un unico disco, ricordatevi di fare 4 tagli centrali per consentire all'aria di uscire durante la cottura.

  • Spennellate la parte superiore con un uovo e spargete zucchero e cannella.

  • Mettete in forno a 180° per circa 45-50 minuti.


32 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page