top of page

Chocolate cupcake: la mini-torta americana

Born in the USA: cupcakes e la storia della cucina nord-americana

I cupcake sono una invenzione totalmente americana (a differenza dei muffin che sono inglesi).

Le torte esistono da sempre, ma le mini-torte hanno una data di nascita precisa: 1796 nel libro di cucina "American Cookery" di Amelia Simmons, la prima nella storia a scrivere il primo libro di cucina americana.

American Cookery è stato di recente designato dalla Library of Congress uno degli 88 “Books That Shaped America.” Perché? Perché nella costruzione di identità di un popolo, la sua cucina è fondamentale e questo libro è stato il primo momento in cui gli Stati Uniti hanno definito una cucina propria, con chiare origini inglesi, ma da cui si prendeva un chiaro distacco.

Da inserire in una to-do list: acquistare una copia di American Cookery.

Torniamo ai nostri cupcake.

La ricetta di Amelia Simmons identificava i cupcake come piccole torte da cuocere in tazze di ceramica. La parola cupcake è invece stata utilizzata per la prima volta nel 1828 da Eliza Leslie nel suo libro di cucina Receipts . Altro libro fondamentale, come fondamentale la sua autrice che ha sostanzialmente inventato la misurazione in "cup", da cui anche il nome cupcake.


Ghost chocolate cupcake - versione Halloween

Vanilla cupcake

Popolari per milioni di motivi: monoporzione facile da mangiare per grandi e piccini, facili da trasportare, facili da fare, da mangiare senza piatto, senza cucchiaio, amati da Carrie di Sex and The City che li mangia da Magnolia Bakery (https://www.magnoliabakery.com/ ) e che li ha fatti arrivare anche in Europa all'inizio degli anni 2000.

Insomma avete voglia di un cupcake?

Qui trovate ingredienti e ricetta per il cupcake al cioccolato, ma le versioni ovviamente si sprecano... per iniziare partiamo dal cioccolato, anche se le più famose sono senza dubbio quelle al cioccolato e alla vaniglia!


Ingredienti per 12 cupcake

Per la tortina

  • 150 gr di burro

  • 150 gr di zucchero di canna

  • 120 gr farina

  • 1,5 teaspoon (cucchiaini) di lievito

  • 1/4 teaspoon (cucchiaino) di sale

  • 25 g di polvere di cacao

  • 3 uova medie

  • 2 tablespoons di latte intero (se necessario per l'impasto)

Per il frosting

  • 225 g di burro salato, ammorbidito a temperatura ambiente

  • 455 g zucchero in polvere

  • 0,5 tablespoon vaniglia

  • 1 tablespoon panna



Procedimento

  1. Accendete il forno a 180C e preparate una teglia da 12 cupcake con 12 pirottini.

  2. A parte in una ciotola mischiate questi ingredienti secchi: farina, lievito e sale.

  3. Con la planetaria, sbattete il burro con lo zucchero fino a quando diventa chiaro e spumoso.

  4. Inserite poi le uova, il mix di ingredienti secchi e la polvere di cacao. Girate fino a quando il tutto non è ben amalgamato. Non ci vorrà molto!

  5. Aggiungete due cucchiai di latte intero in caso l'impasto fosse un po' duro. Deve risultare come in foto

Versate l'impasto nei pirottini aiutandovi con un cucchiaio da gelato per fare i cupcake più o meno tutti della stessa misura.

Mettete in forno per 15-20 minuti: questa l'evoluzione nella cottura!



Lasciateli raffreddare sopra una griglia per dolci.



Cupcake mentre si raffreddano sulla griglia per dolci

Per il frosting...

  1. Sbattete il burro (bene ammorbidito) in un mixer fino a quando non sia cremoso - al massimo della velocità ci vorranno 2/3 minuti

  2. Aggiungete gradualemnte lo zucchero a velo e girate a bassa velocità

  3. Aggiungete la vaniglia e la panna e continuate a girare fino a quando il composto non risulterà spumoso e chiaro.

  4. A questo punto potete inserire il frosting in una sac a poche e decorare i cupcake. In questo caso per fare i fantasmi basta disegnare 3 cerchi sul cupcake e inserire gli occhietti, che sono gocce di cioccolato! Sulla decorazione dei cupcake e l'uso di sac a poche esiste una scienza... l'affronteremo!

Per il momento se non volete la versione fantasmino semplicemente non inserite gli occhietti!



32 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page