top of page

Crab cake: vigilia di pesce! Malinconia Maryland

Andai a Baltimora nel 1997. Avevo 16 anni ed ero un' exchange student.

Vivevo ad Augusta, Georgia, ma i miei genitori americani, Peter and Cheryl, avevano un figlio che viveva in Maryland, a Baltimora.

Andammo a Baltimora per il Thanksgiving.

9 ore di macchina. Ricordo ancora che partimmo di notte. Quasi 1.000 Km tutti in una tirata... gli americani sono così... si fanno 1.000 km sereni di seguito, ma forse anche i pugliesi!

Maryland crab cake, versione italian crab

Ricordo uscimmo un pomeriggio e mangiammo queste crab cake. La bontà... all'epoca le foto ancora si facevano con il rullino, quindi certo non "sprecavi" una foto per il cibo... come è cambiato il mondo!

Comunque insomma, era talmente buona che quel sapore si trovò uno spazio nel mio cervello. Negli anni successivi, per ogni scappata in America c'era almeno una crab cake.

Quando poi, da fidanzata, andavo negli USA con una certa assiduità, andavo al supermercato e la cena era ovvia: crab cake, insalata con french dressing e vino bianco. Easy, delicious, wonderful! Questa era la tipica cena da fidanzati che facevamo in casa.

In Italia abbiamo trovato le crab cake forse in 2 posti. Recentemente da Hamerica, ma no, ragazzi non ci siamo proprio.

Quindi, come solito, mi sono ingegnata ed eccomi qui. Ormai le crab cake fanno parte della mia Vigilia di Natale, ma sono aperta a rifarle in qualsiasi altra occasione!

Vi va di assaggiare? Chiamate!


Ingredienti per circa 10/12 piccole crab cakes

  • 1 uovo

  • 60 gr (1/4 cup ) di maionese

  • 1 cucchiaio (1 Tablespoon) di prezzemolo fresco tritato

  • 2 cucchiaini (2 teaspoon) di Senape di Digione

  • 2 cucchiaini (2 teaspoon) worcestershire sauce

  • 1 cucchiaino (1 teaspoon) Cajun

  • 1 cucchiaino di succo di limone fresco

  • un pizzico di sale e pepe

  • 400 gr di polpa di granchio (non necessariamente deve essere granchio fresco, potete utilizzare anche la polpa di granchio - vi metto qualche link di polpa di granchio o comunque dove trovare il granchio fresco)

  • 60g (3/4 cup) di cracker salati (io ho utilizzato i TUC)

  • Burro per servire


Procedimento


  1. Se avete granchio surgelato mettetelo in una pentola con acqua e lasciate bollire circa 10/15 minuti (dipende ovviamente anche dalla tipologia di granchio, ma su questo facciamo una nota a parte)

Chele di granchio e Granciporro (surgelati) - Metro Cash&Carry - Cinisello

  1. Nel frattempo battete i crackers per sbriciolarli utilizzando un sacchetto di plastica (quelli da freezer per intenderci): inserite i cracker nella busta e prendete a pugni (è anche un buon modo per rilassarsi in caso ahahha)

  2. Mescolate insieme la maionese, il prezzemolo, la senape, la worcestershire sauce, le spezie, il limone, e l'uovo.

  3. Dopo aver ricavato la carne dal granchio (anche su questo approfondimento a parte) mettete la polpa all'interno del composto appena finito e terminate con l'aggiunta dei crackers. Mischiate bene con attenzione per evitare di rompere i pezzi del granchio se volete dare un pizzico di artigianalità al tutto.

  4. Fate riposare in frigo almeno 30 minuti.

  5. Formate le vostre crab cake - a me piacciono piccoline (come polpette), ma potete anche farle più grandi.

  6. A questo punto per la cottura avete 3 possibilità: friggere con olio in padella (o skillet) 5 minuti, in friggitrice ad aria circa 10-12 minuti e in forno a 220° per15 minuti. Ho provato tutte e 3 le cotture e personalmente ho proferito tra tutte la friggitrice ad aria. Le cake restano croccanti, ma sono ovviamente non unte. Mio marito ha apprezzato molto quelle fritte.

Note sulla polpa di granchio:

La polpa di granchio può essere fresca e vi darà grosse soddisfazioni, ma se non trovate (come spesso capita a me) il blue crab (grande e più semplice da gestire a livello di estrazione della polpa) potrebbe richiedere molto tempo.

In tutti i casi, trovate il crab qui:

- surgelato: granciporro o granchio tagliato - buon sapore (perde un pochino la dolcezza del blue crab) alla Metro Cash&Carry - ci vuole la tessera / partita IVA, ma provate ugualmente, potrebbero fare una tessera giornaliera

- fresco: iloveostrica.com - trovate il King Crab e ve lo portano a casa - sì vi portano a casa solo un granchio perché magari costa più di 500 €

- polpa di granchio https://www.iloveostrica.it/it/specialita/polpa-granchio-nuotatore ottima qualità, già polpa quindi non dovrete fare nulla. La consiglio per tutti coloro che vogliono provare, ma senza un eccesso di sbatti!


21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page