top of page

Pie Crust


​Tempo di preparazione 10 minuti + 20 minuti di cottura

Serving: 8 persone (per una torta di 23 cm di diametro)

Partiamo da un presupposto: negli Stati Uniti, la pie crust la trovate in tutti i modi. Refrigerata, surgelata, già cotta, trovate l'impasto secco a cui aggiungere l'acqua, insomma trovate sicuro il modo migliore per risparmiare tempo.

In Italia no. In Italia abbiamo la pasta frolla, la pasta sfoglia, la brisé, ma la pie crust no. Tra tutte la pasta brisé è sicuramente quella che più si avvicina alla pie crust, ma se guardate la mia ricetta, troverete subito le differenze. La brisè è sì neutra, ma sicuramente più verso il salato della mia pie crust, dove aggiungo un pochino di zucchero.

Nella mia pie crust io aggiungo anche olio vegetale.

Comunque in tutti i casi la pie non ha nulla a che vedere con la crostata: la crostata prevede la pasta frolla, è dolce, bassa... la pie crust è naturale, alta e con i bordi importanti.

Pie Crust - ricetta, differenze con le altre paste italiane
Pie shell con la mia pie crust

Ingredienti per la pie crust

  • 180 gr (1,5 cup) di farina

  • 1,5 cucchiai (teaspoon) di zucchero

  • mezzo cucchiaio (0,5 teaspoon) di sale

  • 65 ml (4,5 tablespoons) olio vegetale (olio di girasole o olio di nocciole, ma anche olio di avocado - io ho usato quello di girasole)

  • 22 gr (1,5 tbsp) di burro, fuso

  • da 3 a 4,5 cucchiai (tbsp) di acqua freddissima (io l' ho messa in freezer per 20 minuti)

Preparazione della pie crust: giuro è facile [più lungo da scrivere che da fare]

  1. In una ciotola, unite farina, zucchero e sale. Aiutatevi con una forchetta per mescolare l'olio e il burro fino a quando si ottiene un impasto sabbioso.

  2. Aggiungete l'acqua freddissima un cucchiaio alla volta: quando l'impasto assume una forma definita (una palla) è pronto.

  3. A questo punto prendete due fogli di carta forno e mettetene uno sopra e uno sotto la palla di pasta. Con un mattarello stendete la pasta fino a formare un cerchio di 28 cm di diametro (circa la lunghezza di un foglio A4 se non avete righelli a portata di mano).

  4. Mettete in freezer per 10 minuti - fondamentale avere la pasta fredda per lavorarla bene.

  5. Rimuovete uno dei due fogli di carta e capovolgete in una teglia rotonda da 23 cm. Eliminate l'altra carta, sistemate i bordi e mettete a raffreddare.

  6. Procedete con la cottura blind prima di riempire con qualsiasi ripieno per evitare che la pasta si inzuppi: circa 10 minuti in forno a 180° con stagnola e i pesi (fagioli) e poi altri 10 minuti senza pesi dopo aver bucherellato la base.

237 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page